Ischia Bianco Superiore

 12,00

Non disponibile

Categoria:

Descrizione

Ischia Bianco Superiore Doc – Pietratorcia
Uve:Biancolella 45%, Forastera 45%, Uva Rilla 5%, San Leonardo 5%
Zone e comuni di produzione:Forio, Serrara
Caratteristiche pedologiche e paesaggistiche:Terreni generalmente formati con materiali detritici derivanti da distaccamento di tufo frammisti a prodotti piroclastici recenti. Ambienti protetti dal mare situati ad altitudine fino a 400 m sul livello del mare.
Gestione del vigneto:Forme di allevamento tradizionali con vegetazione a spalliera.
Viticoltura biologica.
Produttività in uva variabile da 8 a 10 T/Ha. Raccolta da fine settembre a metà ottobre.
Vinificazione:Le uve vengono pigiate con pressa pneumatica.
Il mosto decantato a freddo ed inoculato con lieviti selezionati.
La fermentazione avviene a 20°C.
Il vino rimane sui lieviti per 2-3 mesi, quindi viene travasato ed imbottigliato a 4 mesi dalla vendemmia.
Caratteristiche organolettiche:Le uve provengono da diverse zone dell’isola d’Ischia da vigneti che godono di caratteristiche meso-climatiche ventilate e differenziate.
La variabilità varietale è rappresentata esclusivamente da Biancolella, Forastera, Uva Rilla e San Leonardo.
La maturazione delle uve procede lentamente mantenendosi di colore giallo tenue fino alla vendemmia.
Al fine di valorizzare le caratteristiche organolettiche di questa produzione che per molti aspetti, eccetto quelli intrinseci alle varietà locali, sono comparabili a quelle delle zone di coltivazione fresche, le uve subiscono una vinificazione tipicamente in bianco senza l’uso di additivi chimici fatta esclusione dell’anidride solforosa.
Il prodotto che si ottiene è leggermente aromatico, finemente fruttato dotato di acidità equilibrata, sapido, giustamente amarognolo e fresco.
Si consiglia l’accoppiamento con frutti di mare, insalate di stagione e formaggi acidi; si accoppia benissimo anche con piatti a base di pesce lesso e crostacei.
Grado alcolico: 12°/vol.